LA FINE DI UN AMORE. LE “COSE” DA FARE DOPO.

LA FINE DI UN AMORE. LE COSE DA FARE DOPO.   

Torno finalmente a scrivere sul blog dopo una pausa forzata dovuta a impegni lavorativi.

Dunque… eravamo  rimasti alla fase del no contact, durante la quale è necessario che tu interrompa  qualunque tipo di comunicazione con il tuo ex. Ma, durante questa fase, tu cosa puoi fare per riprendere in mano la tua vita?

Il primo passo è quello di ritrovare il buon umore, e, per aumentare il buon umore, bisogna aumentare il livello di serotonina nel sangue. Allora via a praticare un po’ di sport, meglio se all’aria aperta: basta una semplice camminata di 30 minuti al giorno a passo svelto per ottenere una sensazione di benessere e relax e godere di un sonno regolare. Se sei uno sportivo e ti piace allenarti, dedicati ad attività aerobiche come la corsa e la bicicletta: il sudore libera il tuo corpo dalle tossine, dai ricordi spiacevoli e da quelli dolorosi. Fallo con costanza, e costanti saranno i miglioramenti.

Adesso che il tuo buon umore si  sta stabilizzando e che, nel frattempo, il tuo aspetto fisico sta notevolmente migliorando, aumentando il tuo livello di autostima, puoi passare alla fase successiva. Per quanto tu senta veramente di stare meglio, rimane il fatto che la tua mente torna, con una ricorrenza più o meno frequente, al pensiero di lui/lei. Vediamo come interrompere questo loop.

Interrompere una relazione è, sì, un’esperienza dolorosa ma è, al contempo, una grande occasione: finalmente hai a disposizione tutto il tuo tempo libero e puoi decidere come utilizzarlo senza renderne conto a nessuno. Puoi riempire il vuoto lasciato dal tuo ex dedicandoti a quella attività che fino a oggi avevi, con rimpianto, rimandato perché impossibile da condividere con lui/lei. Non ha nessuna importanza quale sia l’attività che vuoi fare: falla e basta! Ti piace leggere? Partecipa a un gruppo di lettura. Ti piace cucinare? Frequenta un corso di cucina. Vuoi imparare a ballare la salsa? Iscriviti a una scuola di danza. Ami camminare? Vai a fare trekking con un gruppo che organizza escursioni. Qualunque attività tu decida di fare, è quella giusta perché ti aiuterà a inchiodare la mente su qualcosa di nuovo da imparare, distraendola dal ricordo del tuo ex. Avrai, inoltre, la possibilità di incontrare e conoscere persone nuove, che condividono le tue passioni e con le quali puoi confrontarti e costruire nuove amicizie e, magari, una nuova relazione d’amore.

Se, poi, hai un animo particolarmente sensibile e credi nell’Amore come valore assoluto, sappi che ci sono persone e animali che non attendono altro che il tuo arrivo per poter godere insieme a te di un momento di gioia. Ospedali, case di riposo, canili, gattili sono tutti luoghi in cui potrai donare incondizionatamente il tuo amore e riceverne in modo altrettanto incondizionato. E, forse, è proprio in uno di questi luoghi che proverai la sensazione fortissima e bellissima di essere la priorità per un altro essere vivente.

Alla faccia di chi ha trattato come un intercambiabile accessorio.

Con affetto,

Margherita

“La cosa migliore da fare quando si è tristi”, replicò Merlino, cominciando a soffiare e sbuffare , “è imparare qualcosa. È l’unica cosa che non fallisce mai. Puoi essere invecchiato, con il tuo corpo tremolante e indebolito, puoi passare notti insonni ad ascoltare la malattia che prende le tue vene, puoi perdere il tuo solo amore, puoi vedere il mondo attorno a te devastato da lunatici maligni, o sapere che il tuo onore è calpestato nelle fogne delle menti più vili. C’è solo una cosa che tu possa fare per questo: imparareImpara perché il mondo si muove, e cosa lo muove. Questa è l’unica cosa di cui la mente non si stancherà mai, non si alienerà mai, non ne sarà mai torturata, né spaventata o intimidita, né sognerà mai di pentirsene. Imparare è l’unica cosa per te. Guarda quante cose ci sono da imparare.”

One Comment

  1. Eli said:

    Direi che la strada è quella giusta: imparare, imparare, imparare! La fine di un amore non può e non deve coincidere con la morte dell’anima: non sarebbe giusto e forse neppure l’ex, per quanto sia stato/a perfido/a nella fase conclusiva della storia, lo vorrebbe. La nostra psiche ha capacità incredibili e la vita ci impone di correre insieme a lei.
    Brava Marghe! Sono fiera di te.

    febbraio 5, 2017

Comments are closed.